Facebook Twitter
desksalary.com

Storia Degli Spot Pubblicitari

Pubblicato il Ottobre 7, 2021 da Ron Reginal

Tutto è iniziato negli anni '80. Ronald Regan era presidente e una delle numerose cose controverse che ha fatto in quell'ufficio era di deregolare il mercato televisivo. Perché l'ha fatto? Bene, come repubblicano conservatore ha vissuto e respirato dal "principio del libero mercato", secondo cui le autorità non appartenevano agli affari e le aziende dovrebbero vivere e morire per successo o fallimento delle proprie pratiche e forze di mercato.

Allo stesso tempo, via cavo TV stava appena iniziando la sua espansione al mercato televisivo americano, che ha aperto un'enorme sede di trasmissione che semplicemente non esisteva in anticipo.

Chiunque avesse un'esperienza nel settore delle trasmissioni stava iniziando la sua stazione e le stazioni via cavo erano all'ordine del giorno. I canali più prosperi all'epoca erano stazioni religiose che venivano essenzialmente utilizzate per scopi di raccolta fondi. C'erano letteralmente centinaia di loro da reverendi e ministri locali, poco tempo con sfondi discutibili, per trasmettere spettacoli religiosi e spirituali a livello nazionale, usando famose figure religiose.

In questo momento, si sono verificate due cose. Per uno, un certo numero di giovani e nascosti stazioni e reti che si affidavano alle entrate pubblicitarie per mantenersi a galla attraversavano meno delle valutazioni stellari e iniziando a andare sotto. E esattamente nello stesso momento, le stazioni religiose hanno iniziato a capire che i loro sforzi di raccolta fondi stavano fallendo miseramente nella tarda notte e nelle prime ore del mattino.

È nata la distanza di trasmissione economica! E uomini d'affari intraprendenti, più come avvoltoi che salvatori, sono scesi e hanno iniziato a masticare le carcasse morenti della loro giovane attività via cavo, acquistando blocchi di tempo economico, a tarda notte, al di fuori del picco di trasmissione e in corso di 30 minuti o 60 minuti riordinato come applicazioni di intrattenimento.

Molto presto c'erano superstar infomerciali. Le celebrità, oltre a un cast di incognite, hanno trovato fama e fortuna nell'industria infomerciale appena creata. C'era Jane Fonda che ha sequestrato laggiti in una bottiglia con i suoi nastri di esercizio che promuovevano contemporaneamente il settore del cinema insieme al business infomercial. C'era Ron Popeil, che promuoveva ogni gadget e dispositivo che la gente non sapeva nemmeno di aver avuto e apportata il cambiamento dal contatto stampato all'e -mail in modo così successo che lo sta ancora facendo ora. E c'era Kenny Kingston che ha lasciato la hotline psichica in una delle più grandi aziende del mondo senza nemmeno avere nulla da vendere! Solo in America e solo negli infomercials potrebbero verificarsi un successo così schiacciante così rapidamente.

Presto tutti con un'idea stavano tentando di pensare alla prossima grande cosa. Come sempre il caso di qualsiasi nuova attività, immediatamente dopo il primo successo c'è una massiccia ondata di imitatori e innovatori che cercano di incassare. E come sempre accade - la maggior parte della negligenza. Vi è stata una cotta così enorme di aspiranti inondazioni alla società che i tassi di produzione sono saliti alle stelle e il tempo trasmesso è diventato sempre più costoso e meno accessibile. Quasi durante la notte, l'industria infomerciale non è andata dal nulla all'ambito raggio di miliardi di dollari ogni anno.

E questo è solo negli Stati Uniti. Gli infomercial di successo, come i film di Hollywood, sono tradotti in lingue straniere e suonati in tutto il mondo in particolare quando sono guidati da celebrità.

Il nuovo business infomercial era il precursore della rete commerciale e QVC che sono fondamentalmente mini infomercials a 24 ore, guidati dal prodotto, costi e guidati da celebrità. E ora abbiamo il canale infomercial - 24 ore al giorno degli infomercials. Sono finiti i giorni di Hucksters a bocca aperta, i venditori di olio di serpente che urlano nella telecamera, passano le ultime "fette! Dispositivo per la casa. Al giorno d'oggi, gli infomercial sono fluidi, costosi e se operano, altamente redditizi.